ASSUNZIONI DOCENTI E ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE CON LA BUONA SCUOLA

Home / News / ASSUNZIONI DOCENTI E ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE CON LA BUONA SCUOLA
ASSUNZIONI DOCENTI E ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE CON LA BUONA SCUOLA

ASSUNZIONI DOCENTI E ASSISTENTI ALLA COMUNICAZIONE CON LA BUONA SCUOLA

Tra i vari punti previsti dalla legge ‘La Buona Scuola’ uno dei più importanti è sicuramente quello relativo all’assunzione di oltre 100.000 docenti.

In base a questo piano straordinario, le scuole potranno contare su un incremento notevole del numero dei docenti. Le assunzioni avverranno attingendo alle Graduatorie ad esaurimento a alle Graduatorie di merito e come sempre saranno valutati i titoli dei candidati e le esperienze pregresse.

Inoltre con la riforma si conta di integrare la figura dell’Assistente alla comunicazione come previsto dalla legge 104 del 05/02/1992 in aggiunta all’assistente igienico-personale, all’insegnante di sostegno e agli insegnanti curricolari. E’ previsto che l’operatore sia in possesso di specifiche competenze, quali la conoscenza della L.I.S. (Lingua Italiana dei Segni) o del Braille (codice per ciechi). L’assistente alla comunicazione può anche coincidere con il docente di sostegno che decide di aggiungere alla sua formazione pedagogica conoscenze specifiche per migliorare l’integrazione nel contesto scolastico dei bambini /ragazzi con disabilità sensoriali.

Il corso per Interprete LIS di Ansi Formazione, difatti, prevede un percorso in grado di formare un professionista completo che è anche ‘Assistente all’Autonomia e alla Comunicazione’. E’ evidente che l’area di intervento dell’Assistente si è estesa negli ultimi anni, oltre che istituzionalmente ai disabili sensoriali ovvero i sordi, gli ipovedenti ed i ciechi, anche ad altre aree della disabilità comunicativa come l’autismo e le disprassie verbali.

La necessità di queste figure qualificate e formate è non solo una concreta opportunità di lavoro, ma anche il segnale di una nuova consapevolezza delle problematiche di inclusione sociale che ancora oggi caratterizzano la scuola italiana e non solo.


Compila il form e contattaci